17 agosto 2010

Novità riviste

Eccoci di nuovo qua, dopo lo stop delle vacanze di agosto, a parlare delle novità della biblioteca. Sono arrivate due nuove riviste molto interessanti:
  • Rassegna di pedagogia - Padagogische umashau;
  • Rem - Ricerche su Educazione e media.



Fabrizio Serra editore Pisa-Roma
 
La Rassegna di Pedagogia  fondata nel 1941 da Giuseppe Flores d'Arcais e da Raffaele Resta, ha aperto la sua collaborazione agli studiosi italiani e stranieri, spaziando in tutta la problematica dell'educazione e della pedagogia, dalle tematiche teoretiche ed epistemologiche alle vicende storiche, dalle questioni inerenti alla organizzazione scolastica, ai programmi, alle didattiche.
I trecento collaboratori, le migliaia di recensioni che hanno contribuito a dare alla rivista una sua fisionomia, stanno anche a documentare l'ampiezza degli argomenti affrontati e l'interesse che il periodico ha suscitato a livello nazionale ed internazionale, nell'ambito accademico e della scuola militante.



Erickson Trento
Rivista ufficiale della SIREM, la Società Italiana di Ricerca sull'Educazione Mediale, REM viene pubblicata con cadenza semestrale sia on line (in lingua inglese) che in formato cartaceo (in lingua italiana).Il taglio della rivista, che prevede due sezioni, «Contributi» e «Rassegne», è marcatamente interdisciplinare, raccogliendo interventi di studiosi delle diverse aree delle scienze umane, sociali e dell'educazione che riflettano sul rapporto tra comunicazione ed educazione in senso ampio: dalle tecnologie didattiche all'e-learning, dall'educazione alla comunicazione alla didattica dei media. Il dispositivo di referaggio internazionale (assicurato dal board di esperti di cui la rivista è dotata) e la versione in lingua inglese ne garantiscono il posizionamento all'interno dei circuiti della ricerca.
In virtù di queste specificità, REM colma un vuoto nel panorama dell'editoria scientifica italiana, costituendo lo spazio naturale di dialogo tra i ricercatori italiani e stranieri che si occupano del rapporto tra i media e l'educazione. In tale prospettiva, la rivista conta di raccogliere repertori delle ricerche e dei centri di ricerca attivi nell'ambito dell'educazione mediale, offrendo un panorama aggiornato delle tendenze e delle esperienze più interessanti sviluppate nei diversi Paesi.

Nessun commento:

Posta un commento